Chi paga il conto dell’Euro?

10003485_1481020242112189_3610018776454182916_nIeri pomeriggio ho partecipato ad un incontro col Movimento 5 Stelle di Fidenza assieme alle parlamentari Maria Edera Spadoni, Elisa Bulgarelli e Michela Montevecchi e alla candidata sindaco Angela Amoruso. Nel  M5S ormai noi maschietti giochiamo in difesa come potete vedere.


Ho chiesto al pubblico se è giusto che a pagare il prezzo in termini di austerity necessario per tenere in piedi l’Euro sia il popolo greco (e non solo), che non ha avuto nessuna voce nella sua nascita, piuttosto che i responsabili politici e tecnici che hanno deciso di giocare a questa “roulette russa” legando indissolubilmente paesi troppo diversi tra loro per potersi unire in un’unione monetaria, prima che venissero integrate le loro economie reali, le loro politiche fiscali e venisse realizzata una più salda unione politica.


Pubblico molto interessato alla notizia dell’interrogazione del consigliere regionale Andrea Defranceschi, sui 300 milioni di fondi europei per la ricostruzione delle terre colpite dal sisma in Emilia a quanto pare mai richiesti. Ennesimo capitolo della triste saga delle “opportunità europee sprecate”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in elezioni europee e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...